Anastasia Panayotidis

05/11 - 06/11/2018

La dichiarazione per i diritti umani - una mappa per una società di pace

Il 5 e 6 novembre Fabrica ospiterà un doppio appuntamento con Anastasia Panayotidis,  funzionario per le relazioni esterne dell’Ufficio dell’Alto commissariato delle Nazioni Unite per i diritti umani.

Sia il workshop, dalle 10 alle 17, che la conferenza aperta al pubblico lunedì 5 alle 18:30 verteranno sul tema dei diritti umani in vista del 70° anniversario della Dichiarazione universale dei diritti umani.

 

WORKSHOP – dalle 9.30 alle 18:00, previa registrazione a press@fabrica.it

Il workshop sarà così articolato:

–          Prevedere un contesto storico della Dichiarazione universale dei diritti umani

Documento fondamentale nella storia internazionale dei diritti umani, la Dichiarazione si basa su valori e ideali provenienti da tutto il mondo. La Dichiarazione, elaborata da rappresentanti dell’ONU prevenienti da diversi contesti tecnici e culturali, è stata proclamata a Parigi dall’Assemblea Generale delle Nazioni Unite il 10 dicembre 1948 come modello di riferimento comune per tutti i popoli e tutte le nazioni.

–          Prevedere un’introduzione agli articoli più significativi della Dichiarazione

–          Discutere con gli studenti dell’importanza odierna della Dichiarazione

Il settantesimo anniversario offre l’opportunità di fare il punto della situazione sugli obiettivi raggiunti dal 1948 e stabilire una panoramica per il futuro.

Negli ultimi settant’anni abbiamo assistito a cambiamenti epocali sulla scena internazionale, dalla nascita del settore privato all’ascesa delle ideologie nazionalistiche che hanno introdotto nuove sfide e nuove minacce nel programma di difesa dei diritti umani universali. Il settantesimo anniversario della Dichiarazione ci offre l’opportunità di celebrare i successi raggiunti nel campo dei diritti umani e di fare il punto sulle sfide da affrontare.

–          Proiezione del filmato “Stories on Human Rights”

–          “Immediate-creation” centrato sulla Dichiarazione universale dei diritti umani

Gli studenti creeranno un’opera d’arte (in gruppi o individualmente) all’interno di un lasso di tempo prestabilito (il 5 novembre pomeriggio e il 6 novembre mattina) sul tema di un diritto a loro scelta.

Le opere d’arte/elaborati potranno essere usati dall’Ufficio dell’Alto commissariato delle Nazioni Unite per i diritti umani (OHCHR) durante le celebrazioni del 10 dicembre 2018.

 

CONFERENZA – Lunedì 5 novembre, ore 18:30, ingresso libero senza prenotazione

“La dichiarazione per i diritti umani – una mappa per una società di pace”

In occasione della celebrazione del 70° anniversario della Dichiarazione universale dei diritti umani Anastasia Panayotidis parlerà di diritti umani.
Da settant’anni la Dichiarazione è considerata uno dei pilastri dell’etica globale, una coscienza comune dell’umanità che ha svolto un ruolo determinante per il sostegno morale degli oppressi, per la legittimazione delle loro battaglie e per la delegittimazione degli abusi sui diritti umani.

Tutti gli esseri umani nascono liberi e uguali in dignità e diritti. Essi sono dotati di ragione e di coscienza e devono agire gli uni verso gli altri in spirito di fratellanza.

Dalla Dichiarazione universale dei diritti umani:

“Dove hanno inizio, dopo tutto, i diritti umani universali? Nei luoghi più piccoli, vicino a casa, così piccoli e vicini da non essere menzionati neppure sulle carte geografiche. Eppure questi luoghi rappresentano il mondo del singolo individuo; il quartiere in cui vive, la scuola o l’università che frequenta; la fabbrica, la fattoria o l’ufficio dove lavora. (…) Finché questi diritti avranno poco valore in quei luoghi, essi ne avranno poco anche altrove.”
Eleanor Roosvelt, primo presidente della Commissione per i diritti umani che ha redatto la Dichiarazione universale dei diritti umani – annotazioni consegnate alle Nazioni Unite a New York il 27 marzo 1958.

 

COSTO DI PARTECIPAZIONE

Costo a persona: € 190

LA QUOTA COMPRENDE
· workshop
· utilizzo della biblioteca, aree relax, studio fotografico, spazi comuni, sala cinematografica
· pranzo
· wi-fi
· utilizzo delle stampanti

LA QUOTA NON COMPRENDE
· viaggio
· alloggio
· colazione
· cena
· taxi e mezzi pubblici
· spese extra

MODALITA’ DI ISCRIZIONE E DI PAGAMENTO
Inviare la propria richiesta completa di dati anagrafici a press@fabrica.it
Verrà inviata una fattura per il pagamento anticipato che andrà effettuato tramite bonifico bancario intestato a:

Fabrica SRL
Intesa Sanpaolo Spa
IBAN: IT68Y0306912080100000005379
Causale: “Nome e Cognome del partecipante e titolo del workshop”.

LA REGISTRAZIONE SARA’ EFFETTIVA SOLO A BONIFICO RICEVUTO.
Verrà inviata una mail di conferma.

LINGUA
Inglese o italiano

ORARI
9:30-13:30, 14:30-18:00 (da confermare con il workshop leader)

CONTATTI
press@fabrica.it
+39 0422 516209/6272/6228
www.fabrica.it

Fabrica
Villa Pastega
Via Postioma 54/F
I-31020 Catena di Villorba (TV)