Ettore Accenti

04/05/2018

La rabbia nel marketing è creativa

Venerdì 4 maggio alle ore 18.30 Ettore Accenti, esperto di tecnologia e consulente per le piccole e medie imprese, sarà a Fabrica per una conferenza aperta al pubblico dal titolo ”La rabbia nel marketing è creativa”.

Accenti spiegherà come, dopo aver perso una sua azienda, molto arrabbiato, nel 1987 sia riuscito a realizzare in tre mesi una nuova società con tutte le sue strutture, fatturando all’epoca un totale di oltre 220 miliardi di lire in soli tre anni.

Partendo da questo esempio concreto, Accenti spiegherà l’importanza di impostare un corretto approccio marketing fin dalla nascita di un’azienda e come start-up ed aziende in generale debbano essere sempre pronte ad adattarsi ai cambiamenti con coraggio. L’ultima parte della conferenza sarà dedicata a domande e risposte.

 

Sin dall’età scolare, Ettore Accenti si è interessato alle tecnologie elettroniche, a cominciare dal transistore per poi proseguire con tutto ciò che da questo è derivato come i circuiti integrati, il microprocessor, i computer e il mondo digitale.

Da giovanissimo ha scritto oltre 50 articoli su riviste tecniche e nel 1969 ha pubblicato il suo primo libro di elettronica ancora in vendita oggi (”Dal transistor ai circuiti integrati”).

Nel 1966, mentre frequenta il corso di ingegneria al Politecnico di Milano, fonda la sua prima azienda per il settore elettronico e, una volta laureato, inizia a collaborare, tra gli altri, con Intel, Apple Computer, AMD, HP, IBM,  Philips e RCA, e con personaggi come Steve Jobs, Bob Noyce e Gordon Moore.