SCOPRI IL PROSSIMO PROGETTO

Hayati

Uno smartphone come mezzo per esprimere la propria identità

22 maggio 2017

 

Hayati, “la mia vita” in arabo, è un racconto fotografico realizzato da Karim El Maktafi con uno smartphone, un diario visivo attraverso cui l’autore si mette a nudo e si interroga sulla propria identità di italiano nato da genitori marocchini. Per farlo, Karim ha scelto il mezzo dello smartphone, meno invadente rispetto ad una macchina fotografica. Con esso, l’autore crea immagini sospese, enigmatiche, che ben esprimono il senso di incertezza, dubbio, disorientamento che coglie chi vive in bilico tra due realtà apparentemente incompatibili. Non è sempre facile scegliere una sola identità: capita spesso di muoversi in uno strano ibrido culturale. Tuttavia, durante questo percorso di definizione di sé, si può comprendere all’improvviso il grande privilegio di “stare sulla soglia”, al confine tra due universi. Si può decidere chi essere e a chi o a che cosa appartenere, oppure inventarsi nuovi legami, conservando però l’esperienza viva di questa complessa navigazione: più lingue, più riferimenti e tabù culturali, più divieti da affrontare e da tradurre a chi non li comprende. Hayati esplora questa dimensione concentrandosi sulla vita, la famiglia e gli amici del fotografo, celandone talvolta i volti, in rispetto al loro desiderio di riservatezza.

Nato a Desenzano del Garda, Karim El Maktafi si è diplomato presso l’Istituto Italiano di Fotografia di Milano nel 2013. Ha collaborato con numerosi fotografi in diversi settori, per poi approfondire il concetto di identità attraverso il reportage e il ritratto. Il suo lavoro è stato esposto, tra gli altri, al Brescia Photo Festival, al Festival della Fotografia Etica e presso lo YES Collective di Auckland. Hayati è stato realizzato tra il 2016 e il 2017, durante la sua residenza a Fabrica. Ha vinto il PHM Grant 2017 nella sezione “New Generation Prize” ed è nella shortlist per il CAP Prize 2017 – Contemporary African Photography Prize.

Dal 16 giugno al 1° luglio Hayati parteciperà a FotoLeggendo, il festival di fotografia di Roma giunto alla sua 13^ edizione.

Credits:

Author