Multimedia storytelling

02/07/2020

Nell’ambito dei Fabrica Creative Labs, giovedì 2 luglio dalle 15:00 alle 16:00 CEST Reed Young, fotografo e scrittore americano e Jaka Vinsek, videomaker sloveno, terranno una lezione online sullo storytelling multimediale.

Nel marzo 2019 il Midwest americano è stato devastato dall’alluvione del fiume Missouri. Il fotografo e scrittore Reed Young e il cineasta Jaka Vinsek hanno voluto raggiungere il luogo dell’inondazione, Amburgo nello stato dell’Iowa, per esaminare cosa significhi un tale disastro per una piccola città e i suoi cittadini. Alla loro prima esperienza congiunta come narratori multimediali, hanno imparato molto durante il periodo di tre settimane trascorse nel luogo dell’allagamento, attraverso le loro indagini e ai mesi successivi di post-produzione. In questo webinar presenteranno il loro progetto e parleranno di ciò che hanno appreso sulla narrazione multimediale attraverso questa esperienza.
Per maggiori informazioni sul documentario HAMBURG, IOWA – A Town in the Wake of Disaster  visitare il sito.

Evento gratuito, in inglese
Iscrizione obbligatoria su questo link
Piattaforma Zoom

 

Reed Young è fotografo e narratore di Brooklyn. Nel suo lavoro racconta storie di piccole comunità e gruppi di persone unite da un filo conduttore. Il suo lavoro si concentra in particolare su coloro che vivono la loro vita fuori dalle luci della ribalta, i cui racconti in genere sono meno prepotenti. Di recente, i suoi foto-racconti hanno spaziato da artisti che hanno doppiato in italiano film popolari di Hollywood, a una città in Azerbaigian che non ha un solo residente autoctono. Il suo lavoro è stato presentato su National Geographic, The New Yorker, The New York Times, TIME, NPR, Wired e The Guardian.

Jaka Vinsek è un fotografo e cineasta sloveno di base a Brooklyn. I suoi progetti personali si concentrano sulla passione per le storie degli altri, atleti che spingono i loro corpi al limite, professionisti medici che aiutano i bisognosi. Esplorando culture diverse e stili di vita alternativi, il lavoro di Jaka è carpire l’intimità in contesti sconosciuti.
Dal 2010 Jaka vive negli Stati Uniti. Ha lavorato con una varietà di clienti di documentari, moda e lifestyle. Oltre al suo lavoro fotografico, ha anche girato due documentari pluri-premiati: Defining Hope, che esamina il trattamento di fine vita in America, e The American Nurse, che mette in mostra vite e storie incredibili di infermiere in tutto il Paese. Entrambi i film sono stati proiettati negli Stati Uniti.