Fabrica in concorso ufficiale al LIDF

Con “Notes from Anywhere” e “Shame and Soul”.

21 November 2017

Fabrica partecipa al prestigioso London International Documentary Festival con due film.
“Notes from Anywhere”, in anteprima mondiale, è un documentario realizzato da Mattia Mura. Drew Nikonowicz è un fotografo americano originario di Saint Louis, Missouri. Nel 2016 Nikonowicz ottiene una borsa di studio di un anno a Fabrica ed è la prima volta che lascia il suo Paese. Dall’esperienza italiana nasce “Notes from Anywhere”, che racconta il lasso di tempo in cui Drew espande la sua ricerca, la sperimenta sulla sua pelle e ne mette alla prova la verità. Un ritratto di un giovane fotografo di talento, ma anche un invito a viaggiare e superare i propri limiti.

“Shame and Soul”, un videodocumentario realizzato da Marco Pavan, ripercorre i momenti salienti dell’incontro, avvenuto a gennaio a Beirut, tra due artisti eccezionali: il fotografo inglese Giles Duley e l’artista siriano Semaan Khawam, esule in Libano. La storia di Giles e Semaan, che nel documentario dialogano assieme attraverso il linguaggio delle loro diverse arti, diventa il simbolo di come non esistano barriere tra gli esseri umani, quando i cuori battono all’unisono. Semaan Khawam e Giles Duley hanno entrambi partecipato alla collezione Imago Mundi, il progetto non profit di arte contemporanea promosso da Luciano Benetton.

Entrambi i film rientrano nella sezione “Filmaking for Social Change”, in programma domenica, 26 novembre, dalle ore 10.00 presso The Archivist, Unit V Reliance Wharf, 2-10 Hertford Road, London, N1 5ET

Alla proiezione saranno presenti i registi e l’artista Semaan Khawam.

Per info: http://www.lidf.co.uk/lidf17-day-4/

Altre news