Meet a Fabricante #17 – Jo Chieh Huang

26 October 2016

Jo Chieh viene da Taiwan e fa parte del team Design. Le manca un po’ il suo paese, ma da quando è in Italia non riesce ad immaginare la vita senza cappuccino! Leggete l’intervista qui sotto per scoprire di più su di lei.

 

Puoi descriverci in non più di 30 parole chi sei e cosa fai?
Ciaoooo, sono una designer di prodotti e oggetti di Taiwan, e mi piace moltissimo eplorare le relazioni tra cose/natura/esseri umani, e tradurle in illustrazioni o oggetti.

Cosa ti aspetti dal tuo anno a Fabrica?
Vorrei rafforzarmi al punto tale da non aver paura ad esprireme le mie idee e dare il meglio di me. Nell’ambiente che ho trovato a Fabrica sono costantemente ispirata da punti di vista diversi: vorrei assorbirli tutti e fonderli con il mio. E inoltre mi aspetto anche di godermi la dolce vita italiana, con i miei cari amici di tutto il mondo 🙂

Da cosa trai ispirazione?
Mi ispira la vita in sé. Ogni incontro (non importa se si tratta di natura o persone) ci porta delle parti di noi e se ne porta via altre, e il fatto di interpretarlo e dargli espressione, mi dà dell’ottimo materiale con cui lavorare.

Qual è il migliore consiglio che ti è mai stato dato?
“Sei libera di essere chi sei”, ed è vero: da quando sono arrivata, sento di capire meglio la mia posizione come designer, e mi sembra di cominciare a trovare la mia strada e ad avere più fiducia nell’approcciare il design con il mio linguaggio.

Cosa ti manca del tuo Paese e cosa ti piace dell’Italia?
Non mi manca molto casa mia, perché la mia famiglia mi ha appena fatto visita (ride), ma sì, talvolta mi manca l’intimità data dalla lingua e dai legami culturali. Ma dopo essere uscita dalla coma comfort zone, vedo un mondo più grande, e sono felice di affrontare nuove sfide e scoperte ogni giorno qui in Italia. La cosa che preferisco adesso è la brioche con cappuccino per colazione. Per me è una droga!