Meet a Fabricante #28 – Ainhoa Garmendia

07 February 2017

Ainhoa è una giovane designer proveniente dalla Spagna, intenzionata a sfruttare al meglio il suo periodo a Fabrica. Anche se le manca il mare della sua città natale, in Italia si sente bene e le piace provare a comunicare con le persone del posto!

 

Puoi descriverci in non più di 30 parole chi sei e cosa fai?
Sono un ingegnere di design di prodotto e vengo da San Sebastian. Mi piace cercare storie da raccontare attraverso gli oggetti, e creare consapevolezza sulla sostenibilità. Adoro andare in bicicletta, fare fotosintesi al sole e mangiare paella.

Cosa ti aspetti dal tuo anno a Fabrica?
Qui mi sento come una spugna, che si gonfia assorbendo cose inaspettate. Voglio collaborare con persone diverse, per sviluppare assieme dei progetti ed imparare dalle loro passioni e dal loro background.

Da cosa trai ispirazione?
Ad ispirarmi sono la scoperta di nuovi soggetti, le conversazioni con le persone attorno a me, l’essere aperta ad ascoltare gli altri e il fare tante domande. E anche mare+bici+sole+musica=!!!

Qual è il migliore consiglio che ti è mai stato dato?
“Cambia la tua mente per cambiare il tuo mondo”. Perché sei l’unico che può far accadere una cosa del genere.

Cosa ti manca del tuo Paese e cosa ti piace dell’Italia?
San Sebastian è circondata dal mare. Mi manca guardare l’infinità dell’orizzonte, sentire il movimento delle onde nell’aria. Mi manca anche il non poter parlare il basco, l’altra mia madrelingua. Qui in Italia, mi sembra di aver fatto un viaggio nel passato. Mi piace l’architettura, piena di storie. Le persone sono molto gentili, e mi diverte molto quando cerco di comunicare con loro in spagnolo, e in qualche modo riusciamo a capirci!