Proiezione del videodocumentario “Shame and Soul”

Il 4 marzo alle 18 in Fondazione Benetton sarà presente anche l'artista siriano Semaan Khawam

27 February 2017

Sabato 4 marzo alle 18 la Fondazione Benetton Studi Ricerche ospita la proiezione di “Shame and Soul”, un videodocumentario realizzato da Marco Pavan/Fabrica che ripercorre i momenti salienti dell’incontro, avvenuto a gennaio a Beirut, tra due artisti eccezionali: il fotografo inglese Giles Duley e l’artista siriano Semaan Khawam, esule in Libano. La storia di Giles e Semaan, che nel documentario dialogano assieme attraverso il linguaggio delle loro diverse arti, diventa il simbolo di come non esistano barriere tra gli esseri umani, quando i cuori battono all’unisono.

Semaan Khawam e Giles Duley hanno entrambi partecipato alla collezione Imago Mundi, il progetto non profit di arte contemporanea promosso da Luciano Benetton, in cui artisti di tutto il mondo compongono con le loro tele 10×12 un mosaico di storie, passioni, sogni, azioni e contraddizioni.

Semaan è attualmente rappresentato in “Rotte Mediterranee“, l’esposizione visitabile fino al 10 marzo a Palermo che raccoglie le collezioni Imago Mundi provenienti dai Paesi che si affacciano sul Mediterraneo.