SCOPRI IL PROSSIMO PROGETTO

Design for Change/Lille

Fabrica si aggiudica il 1° Premio con Water Culture.

26 ottobre 2015

Area: Design

Cerimonia di premiazione: 26 novembre 2015 a Lille (Francia).

Water Culture di Fabrica vince il 1° Premio della terza edizione di Design for Change/Lille, un concorso che ogni anno dal 2012 invita le migliori scuole di design internazionali a presentare soluzioni innovative per migliorare la qualità della vita dei residenti di Lille, Francia. Quest’anno hanno partecipato più di 450 studenti da tutto il mondo i quali sono stati chiamati a proporre soluzioni nell’ambito di tre diversi temi: l’influenza dei cambiamenti climatici sulle nostre vite, la mobilità e i tessuti e la ristorazione collettiva. Tra le scuole partecipanti, Ensci Les Ateliers (Francia), Ied (Spagna), Parsons (USA), Harvard University (USA) e Polytechnic (Hong Kong).

I residenti di Fabrica Chandni Kabra (India), Aaron Gillett (Australia) e Karen Oetling (Messico), con la direzione creativa di Sam Baron e Angelo Semeraro, hanno lavorato utilizzando varie discipline e connettendo clima, natura, cibo e architettura. Il risultato è Water Culture, un progetto che mira ad incoraggiare le persone a cambiare la propria percezione negativa nei confronti del clima di Lille, invitandole a sperimentare le mutevoli vibrazioni della città.

Descrizione del progetto:
Il meteo ha effetti profondi su molti aspetti della vita, dalle emozioni al benessere generale, la produttività e l’economia.
Come possiamo cambiare le percezioni negative che abbiamo del clima in positive?

 

Lille Métropole è tra le città più umide della Francia, con 177 giorni di pioggia all'anno, quasi uno su due giorni. Anche se a Lille ci sono più precipitazioni rispetto ad altre località piovose come Londra, la città francese gode di più ore di sole.
Quando si pensa alla mobilità di una città, il numero di giorni di pioggia può essere generalmente considerato più importante della quantità effettiva di pioggia. Con un approccio internazionale, il team di Fabrica ha cercato di individuare come viene percepita la pioggia nei loro paesi d’origine: India, Australia e Messico.
Il risultato della loro ricerca è Water Culture, un’installazione di strutture tessili idro-cromiche che reagiscono alla pioggia, creando dei vivaci rifugi per migliorare l'atmosfera della città e permettere alle persone di incontrarsi e svolgere attività all'aria aperta.

I colori giocano un ruolo importante nell’influenzare la percezione che si ha del tempo atmosferico e possono determinare l’estetica della città. In alcune culture, ad esempio, il giallo può simboleggiare la santità, il verde la raccolta, la felicità o un nuovo inizio.

Tra i materiali da considerare per creare un'architettura reattiva al clima c’è l’inchiostro idro-cromico, un materiale con uno speciale legante rivelatore. Le immagini stampate con l’inchiostro idro-cromico appaiono magicamente con l’acqua e scompaiono quando il tessuto è asciutto. L’inchiostro idro-cromico può essere usato su cotone, poliestere, nylon, tessuti misti e tessuto-non-tessuto.

Water Culture onora la tradizione tessile e la ricchezza di risorse naturali di Lille. Rape, cipolle e barbabietole da zucchero potrebbero essere usate per tingere i tessuti. La produzione locale a servizio dell’industria e delle persone per portare la campagna alla città, utilizzando tecnologie d’avanguardia.

Questi ripari reattivi al clima possono essere utilizzati da imprese private per identificare gli spazi e fornire un servizio al pubblico o da comunità, organizzatori di eventi, scuole e istituzioni come coperture per la pioggia. Vari stakeholder, come imprenditori, designer, organizzazioni comunitarie, l'industria tessile o partner agricoli potrebbero essere coinvolti.

Nell’era digitale in cui tutto è in rapida evoluzione, il team di Fabrica ha voluto proporre qualcosa di tangibile, con al centro l'interazione tra uomo e natura. Con Water Culture la pioggia può diffondere uno stato d'animo positivo nella città, incoraggiando le persone a stare all’aperto e condividere varie attività. La pioggia diventa quindi un elemento per rendere la città più magica, vivace e festosa.

Credits:

Author
Author
Author
Supervisor
Supervisor

Linkography: