Wanted Creativity a Venezia

11/05 - 24/11/2019

Dall’11 maggio al 24 novembre Fabrica sarà a Venezia con la mostra “Fabrica/Wanted Creativity” che si inserisce nella programmazione del progetto Ospedaletto Con/temporaneo.

La mostra, che sarà ospitata presso il cortile dell’Ospedaletto, si compone di 60 ritratti scattati durante “Benetton Race”, un progetto di Fabrica per United Colors of Benetton che ha toccato varie metropoli tra cui Parigi, Londra e Milano e che presto approderà a Istanbul e Mosca. L’obiettivo è di costruire una sorta di mappa visiva della popolazione delle città coinvolte per scoprire le diverse morfologie, rappresentare le espressioni, le caratteristiche fisiche, somatiche, sociali e culturali dell’umanità.

La mostra è anche un avamposto della costante ricerca di Fabrica di nuovi talenti: creativi under 25 curiosi, irrequieti, ambiziosi, generosi, testa libera e cuore in mano. Saranno periodicamente organizzati dei portfolio day le cui date saranno comunicate prossimamente.

Fondata nel 1994 da una visione di Luciano Benetton e Oliviero Toscani, Fabrica ha sede a Treviso, in uno spazio di architettura magica restaurato e ampliato dall’architetto giapponese Tadao Ando.

Con un approccio che si basa sull’imparare facendo, Fabrica accoglie talenti che sperimentano la comunicazione contemporanea attraverso una costante contaminazione tra diverse discipline, quali fotografia, video, grafica, design, scrittura, musica e digital.

Fabrica organizza inoltre un ciclo continuo di workshop, conferenze ed esperienze dove il mondo dell’arte, della cultura e della ricerca si confrontano elaborando nuove idee. Collaborano con Fabrica architetti, musicisti, storici dell’arte, designer, artisti, interaction designer, art director, sociologi di fama mondiale.

Per maggiori informazioni:
press@fabrica.it

 

Fabrica/Wanted Creativity
Complesso dell’Ospedaletto
Campo San Giovanni e Paolo/Barbaria de le Tole
11 maggio – 24 novembre 2019

Anteprima stampa su invito: martedì, 7 maggio, ore 16:00
Inaugurazione su invito: mercoledì, 8 maggio ore 19.00 – 21.00
Orari: da martedì a domenica, 10.00 – 18.00; chiuso lunedì
Ingresso libero